30.3.14

Noi ci siamo


Mentre scrivo queste righe il sontuoso Liverpool sta sbriciolando il Tottenham portandosi in testa alla Premier League. La squadra di Anfield mantiene due partite giocate in più di noi ma dà la netta sensazione di essere in questo momento la pretendente più accreditata per il titolo. I reds sono in condizione fisica, tecnica e psicologica straordinaria, senza considerare la coppia atomica Sturridge-Suarez, un centrocampo di assoluta qualità, un pubblico quasi unico e la voglia matta di riportare agli Shankly Gates un titolo che manca da 24 anni.

Noi ieri abbiamo ottenuto un buon punto all'Emirates. Avrei firmato per portare a casa quattro punti nella doppia trasferta di questa settimana. Non era facile ma i ragazzi hanno affrontato con un approccio da grande squadra due impegni così ravvicinati e mentalmente dispendiosi. Ieri siamo partiti alla grande come ad Old Trafford ma l'Arsenal si è dimostrato avversario ben più competitivo dei cugini di campagna ed ha meritato il pareggio, costringendoci nel finale a soffrire un pochino. Sarebbe stato meglio vincere ma per essere onesti il pareggio è un risultato positivo e giusto, dato il rendimento in campo delle due squadre. Nella giornata in cui sembrava probabile perdere punti nei confronti del Chelsea, in realtà ne abbiamo guadagnato uno grazie alla magnifica prova del Crystal Palace di Tonino Pulis, capace di dare scacco matto al Grande Comunicatore portoghese e di battere meritatamente i blues di SW6, alla seconda sconfitta consecutiva in trasferta (l'altra contro il Villa). Sono certo che sia una strategia di Pulcinella quella di perdere ripetutamente in trasferta così da togliere un po' di pressione dalle spalle dei suoi uomini. L'unico inconveniente è che con questo Liverpool e con un City comunque  in piena lotta, la squadra di Abramovich rischia seriamente di perdere il treno. D'altra parte Pulcinella l'aveva detto in tempi non sospetti: il Chelsea è costruito per vincere nei prossimi anni…le sa proprio tutte, eh?!? Magari riuscirà a stupirci nelle prossime settimane ma immagino che con l'impegno di Champions League, i mourinhi avranno difficoltà a tenere il passo.

Ieri dopo un inizio scoppiettante abbiamo subito la reazione dei gunners, provando a rallentare il ritmo ma allo stesso tempo mancando di ripartire. David Silva ha dato spettacolo ma Jesus Navas e Samir Nasri lo hanno assistito poco. Edin Dzeko ha lavorato molto per la squadra in fase di non possesso ma è parso meno brillante ripetto a martedì scorso. Speriamo che nella prossima partita contro il Southampton torni davvero il Kun Sempre Sia Lodato: pagherei per avere il Nostro Eroe Nazionale in campo per tutte le partite di qui alla fine perchè credo proprio che potrebbe fare la differenza.

Tutti guardiamo alla partita di Anfield come alla gara decisiva per il titolo ma credo che, al di là dell'ovvia importanza della sfida, nessuno di qui alla fine riuscirà a vincere tutte le partite e che le sorprese siano dietro l'angolo, anche perchè quasi tutte le squadre lotteranno su ogni pallone per conquistare il proprio obiettivo stagionale. Non è retorica ma la pura verità: pensiamo al Crystal Palace ieri o alle altre squadre in lotta per la salvezza. 

Ecco Manuel:

"Sono soddisfatto della settimana, non era facile ottenere quattro punti. Oggi potevamo aver miglior fortuna, abbiamo giocato meglio nel primo tempo ma abbiamo comunque avuto varie occasioni per segnare. Sarà una lotta a quattro fino alla fine, esattamente come immaginavo ad inizio stagione"



12 commenti:

Noodles ha detto...

Concordo su tutto. Anche su Pulcinella.....che ridere....in settimana ha trovato il tempo di occuparsi pure di una squadra che non partecipa al suo campionato, e nemmeno alla sua Coppa....LA JUVE!!!! Un fenomeno da baraccone a tutto tondo, che col calcio giocato non c'entra più un cazzo.

alakai ha detto...

io invece non sono d accordo o meglio non sono d accordo sul liverpool vero favorito x il titolo. siamo noi la squadra piu forte e lo dimostreremo da qui alla fine del campionato. non capisco perche indichiamo sempre gli altri quando siamo i piu forti specie in patria e se perderemo il titolo sara solo colpa nostra ma non accadra saremo campioni statene certi.

Secondo Premio ha detto...

La penso come Dario. Mi ha lasciato l'amaro in bocca Però, il fatto che l'arsenal era in condizioni pessime e noi alla fine abbiamo pagato,come diceva Paolo Ciarravano (che tifa tutto, meno che MCFC) il non voler chiudere il match. Sulla carta ci sta bene di pareggiare all'emirates...ma loro erano messi veramente male, sia come spirito che come organico. Ora passiamo da temere il Chelsea al Liverpool, ma con i tre punti a Londra, il morale andava alle stelle.
Detto ciò....c'mon City!

Kuspide ha detto...

Concordo in pieno, anche io avrei firmato per i 4 punti. Da sottolineare una cosa davvero fantastica: molti dei nostri sembrano un po' appannati in questo periodo ma Silva sta veramente dando spettacolo! E' un piacere vederlo saltellare per il campo facendo impazzire gli avversari, davvero l'uomo in più nelle ultime settimane. Speriamo trovi un po' di continuità e di fiducia perchè quando sta bene è un altro giocatore che può fare la differenza.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

parole ovvie le mie: Ogni partita è determinante fino alla fine del campionato.
Se riuscissimo ad arrivare con gli stessi punti di distacco dai Reds, fino allo scontro diretto, quel giorno dovranno essere loro a giocare all'attacco...
Se poi pure il Chelsea perde altro terreno, meglio ancora...

MCTID

Noodles ha detto...

Impossibile arrivare allo scontro diretto con gli stessi punti. I recuperi li giocheremo dopo Anfield. E questa non è una bella cosa. E comunque stiamo certi che loro giocheranno quella partita all'arrembaggio. In questo momento hanno una carica di fiducia senza limiti.

Anonimo ha detto...

MANCIOMAO
SIAMO i più forti,non ho nessuna paura e continuo a pensare che QUESTA premier possiamo buttarla solo noi...la banda dei Reds e' un vero miracolo per la rosa che ha ,detto questo ,questi 4 punti in trasferte molto pericolose mi lasciano tranquillo...NOI ci siamo e Silva finalmente e' tornato quello del Titolo...FIDUCIA!!!

Alessandro Bevilacqua ha detto...

@Noodless

Intendevo dire arrivare alla partita contro i Reds con gli stessi di distacco di adesso (4 punti).
Così loro saranno costretti a giocare d'attacco e a scoprirsi...
Loro in ogni caso la dovranno vincere...

MCTID

PS: ovviamente i cari Reds, prima cosa sempre stare su in classifica e contenere la "pressione" da alta classifica, più gli infortuni...
Mica giocheranno sempre con difese allegre se non allegrissime stile Bluebirds e Spurs... o rags ;-)

Alessandro Bevilacqua ha detto...

e cmq il Manchester United è uno squadrone!

MCTID

Alessandro Bevilacqua ha detto...

prima che mi ricoprite di insulti :-) vi ricordo che oggi è il primo d'aprile ;-)

Noodles ha detto...

Certo Alessandro, ho letto male io. Stessi punti di distacco. Aggiungo....guai a non arrivare allo scontro diretto con lo stesso distacco!

MF ha detto...

Ragazzi... Scaramanzia ovviamente sempre d'obbligo.. Ma non si può negare che siamo i grandi favoriti, Chelsea praticamente fuori dai giochi e Liverpool già grandissimo ad essere ancora in corsa.. Ma se, come credo e spero, non le vincerà tutte il titolo sarà nostro.. Se poi dovesse vincerle tutte, compreso il match con noi, allora se lo sarebbero STRAMERITATO!
Ma non accadrà ;-)