27.4.14

BPL 35 Crystal Palace 0-2 City


Crystal Palace: Speroni, Mariappa, Dann, Delaney, Ward, Jedinak, Ledley, Bolasie (Ince 73), Puncheon, Chamakh (Gayle 68), Jerome (Murray 68).
City: Hart, Zabaleta, Kompany, Demichelis, Kolarov, Garcia, Yaya Toure (Fernandinho 66), Milner, Nasri, Dzeko (Negredo 88), Aguero (Jovetic 78).
Reti: Dzeko 3, Yaya Toure 43
Arbitro: H Webb
Stadio: Selhurst Park
Spettatori: 24.769

Il City batte il Crsytal Palace (2-0) grazie alle reti di Edin Dzeko e Yaya Toure. La partita dei ragazzi è stata molto positiva: i nostri giocatori sono entrati in campo con la motivazione necessaria ed hanno chiuso la questione del primo tempo. Ci si aspettava una prova matura, da grande squadra e non siamo rimasti delusi. Non abbiamo concesso quasi nulla e abbiamo avuto varie occasioni per aumentare il bottino. Grande prova di Yaya (un assist ed un goal), di Edin e di James Milner. Prossima fermata: Goodison Park, sabato prossimo. A presto per i commenti.


22 commenti:

Anonimo ha detto...

ormai è fatta

alakai ha detto...

se sei un tifoso city ok x scaramanzia....se sei altro chiediti che vita infelice hai se trovi il tempo di venire qua a scrivere frasi che neanche alle elementari cmq speriamo in tt e 2 casi che tu abbia ragione se il city ha le palle hai proprio ragione.

Lele ha detto...

Non è finita finchè non è finita.
Sono due settimane che ve lo dico, e ora che sembra meno improbabile di prima, continuo a dirlo. Ma almeno la sorte è tutta nelle nostre mani. Teniamola. Teniamola e non molliamola.

PS frequento altri blog/forum quasi tutti richiedono un log-in per scrivere, altri anche solo per leggere, vediamo se dovendosi iscrivere, e quindi fornendo agli admin le loro credenziali, continueranno a venirci a trovare tutti questi pupazzetti anonimi che, scusate, ma hanno davvero stancato, non apportano nulla, sembrano usciti dalle scuole medie.

Mauro Guidotti ha detto...

A mio avviso il Liverpool da oggi ha finito il suo campionato. Una squadra che non ha mentalità vincente, non merita di vincere. Loro oggi non hanno retto e col Palace cadranno sicuramente in una sconfitta che sancirà il loro fallimento e quello Rogers. Un allenatore incapace di imprimere alla sua squadra, il cosiddetto "killer instinct", nel periodio più importante della stagione. È proprio nel momento in cui siamo noi a decidere il nostro destino, che si vede quanta voglia, carattere e mentalità abbiamo dentro; selezione naturale, il più forte esce alla lunga e vince, sempre. Cosa vogliamo essere noi Citizens? Predatori o preda, vincitori o vinti? Goodison park ci aspetta! Annientiamoli!

Kun88 ha detto...

Premesso che credo anch'io che il Liverpool si sia sciolto come neve al sole nel momento più importante e penso che già dalla prosdima partita crollerà, mi sembra un po' troppo esagerato il tuo commento. Rodgers ha guidato al secondo/terzo posto, quindi Champions diretta che ai Reds mancava da 5 anni, una squadra che nelle ultime 4 stagioni era diventata la settima/ottava forza del campionato. Non credo che quest'anno la dirigenza del Liverpool gli abbia detto di vincere il campionato, tutto quello che arriva adesso è un qualcosa in più. Alla fine credo si possa dire che abbia fatto un buon lavoro.

luca ha detto...

ora tutti sapevano che il liverpool crollava che buffoni ho riletto i post e solo 3 o al massimo 4 di voi lele mf alakai forse un altro ci credevano il resto tutti a recitare il rosario siete proprio delle bandieruole e non e' la prima volta che lo notiamo nella vostra tifoseria...tifosi nati con mansour ecco il motivo. io sono orgoglioso di essere un reds giusto non so se vinceremo il titolo obbiettivamente manco credevamo ad inizio anno di poterlo vincere. comunque tornando a noi credo che sia ingiusto parlare anche di rodger come un allenatore perdente anzi credo che insieme al vostro siano i migliori in assoluto per qualita di gioco sia per signorilita. ma lo sappiamo conta solo vincere poi se si rinuncia allo spettacolo chi se ne importa? rileggete quello che scrivete e diventate veri tifosi non voltagabbana come spesso accade. naturalmente non siete tutti cosi per fortuna.

Paola Billeci ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lloyd ha detto...

Caro luca..
Nessuno di noi è una bandieruola. Le frasi di sconforto dopo avere quasi gettato via un campionato ci stanno tutte, alla fine siamo tifosi, ma questo non significa che, eccezzion fatta per rari casi già contestati dalla vecchia guardia del blog, Rodgers sia un allenatore perdente o scarso, anzi..
Da tifoso del City, per quanto neo, comunque coerente (è vero, ci sono i ragazzini che tifano gli squadroni per soldi, ma non siamo tutti della stessa pasta), credo che il liverpool meriti ancora il titolo. Non sono d'accordo con tutti coloro che contestano così amaramente la "non tenuta mentale" del liverpool, ampiamente superiore alla nostra, tra l'altro.
In fin dei conti, siamo ancora terzi, e non è finita fino a che non è finita! Ci sono da fare nove punti, contro i 6 di chelsea e liverpool, e 3 di questi in un campo difficilissimo. Nonostante io penso che si vincerà la prossima partita, data la carica emotiva di questo momento, ritengo che le ultime due partite potrebbero rivelarsi estremamente insidiose, proprio per questo senso di "già vittoria" che molti dei nostri cari anonimi sbandierano così allegramente e che pare già aleggiare nell' atmosfera mancuniana.

Per concludere, credo che da tifoso, mai in vita mia, avrei accettato così di buon grado un secondo posto come quest'anno. Un filotto di vittorie così impressionante (pensate se non avesse mai perso da qui fino alla fine del campionato), è qualcosa di sovraumano, e vanno riconosciuti tutti i meriti sia alla squadra che all' allenatore.

L'anno prossimo, se il liverpool si rinforzerà (dato che chelsea e united lo faranno sicuramente), sarà una premier difficilissima, non vedo l'ora di assistere alla nostra campagna acquisti! :P

Mauro Guidotti ha detto...

Ciao; il Liverpool ha fatto un grandissimo campionato, al di fuori di tutte le previsioni. In ogni caso un team che arriva a 7 punti dal traguardo in una stagione irripetibile come questa, non può ora accontentarsi del buon 2/3 posto. Ovviamente ieri qualcosa non è andato, e cosa? Forse la guida tecnica non ha saputo motivare al meglio la squadra. È una pura considerazione sulla tenuta mentale che ho fatto su un nostro competitor.

diggio ha detto...

Come gia ho scritto nei giorni scorsi, io ci ho sempre creduto, ho sempre difeso tecnico e squadra, anche dopo la brutta partita con il sunderland dove tutti hanno criticato e quasi "demolito" tutto ciò che di buono era stato fatto fino ad ora (parlo soprattutto della nuova mentalità e sistema di gioco); ora però non sono qui di certo a dire che sia fatta, basti vedere un chelsea che perde con palace e sunderland e poi la settimana dopo batte un liverpool con molte riserve...il calcio è folle, la premier ancora di più...ovviamente ora ci credo più che mai, e al tifoso reds posso capirlo per lo sfogo e l'amarezza (un po la stessa che provavamo noi poche ore dopo la sconfitta ad anfield) però definire bandieruole gente che ama il city davvero come le persone di questo blog è un pochino fuori luogo, forse segui questo blog da poco e quindi ti dico che hai parlato a vanvera...il tuo rodgers non te lo tocca nessuno anche perchè lo considero davvero bravo ( a me piaceva anche l'anno scorso quando eravate ottavi) e poi noi abbiamo ben altro a cui pensare che ai tecnici delle altre squadre...ora non resta che goderci lo spettacolo di queste ultime due settimane di premier....ah un'ultima cosa, nelle ultime due più pazze premier della storia c'è una cosa in comune, noi che stiamo li a giocarcela fino all'ultimo pallone e.... speriamo che anche il finale sarà analogo...

Lele ha detto...

Mi fa sorridere sentier parlare di Liverpool che perde il titolo per poca personalità, ieri ha incontrato un avversario che doveva solo vincere e che ha fatto le barricate peggiori che memoria d'uomo possa immaginare, ha vinto grazie ad un episodio piuttosto casuale, è il calcio, ok, ma non costruiteci sopra alcunchè, è solo uno di quegli spot anticalcio. Se ne approfitteremo noi, buon per noi. Ritengo che il Liverpool meritasse questo titolo, anche in relazione alle forze in campo, ma se loro se lo lasceranno sfuggire, lo prenderemo noi, che di certo non lo demeritiamo. L'unica che non può vincerlo è quella che meno lo merita, per quanto abbia disputata anche partite formidabili, contro di noi per esempio. Ma quanto visto ieri, al di là della fortuna sull'episodio (che ci sta pure), dalle perdite di tempo...già al primo tempo, all'atteggiamento complessivamente "barricadero" della squadra, a tutta la stucchevole polemica sul mancato anticipo della partita in vista Champions (ricordando che l'Atletico ha giocato anche qualche ora dopo il Chelsea, non certo un giorno prima), sono sempre più contento di avere un signore e un allenatore di calcio propositivo come Manuel piuttosto che quel pagliaccio autoreferenziale che chiuderà con zero tituli reali ma solo tanti tituli di giornale.

Mauro Guidotti ha detto...

Luca, complimenti per le belle parole che hai speso nel tuo post. Voltagabbana, bandieruola davvero un ottimo modo per descrivere i tifosi del City. Ti posso assicurare che nessuno di noi recita il rosario qui, se non in chiesa, se non nei momenti in cui non riguardano un pallone. Detto questo, in un forum di tifosi in cui i nostri commenti sono sempre molto educati ed equilibrati, certamente l'umore incide in cio che scriviamo ma non ci snaturiamo mai. Qui nessuno deve passare al vaglio una tifoseria; abbiamo capito che un grande City da fastidio a tutti, quindi basta con questi vostri consigli comportamentali, sappiamo bene da dove veniamo e cosa siamo diventati.

Noodles ha detto...

Io sono uno di quelli che recitava il rosario. Che è ancora incredulo per gli accadimenti di ieri. Che continua a ritenere il Liverpool favorito, perché a Goodison Park vincere sarebbe un'impresa. Che ritiene totalmente inappropriato e ingeneroso il termine "crollato" o "sciolto come neve al sole" per una squadra straordinaria che dopo aver fatto 11 vittorie consecutive, ne ha persa una!! Premesso quanto detto, la cosa ancor più inaccettabile è che un ospite assolutamente indesiderato ed alquanto cafone, venga qui dentro, a casa nostra, e si permetta di apostrofarci. "Banderuole", "buffoni","voltagabbana". Ma come ti permetti? Sopprimi le tue frustrazioni in altri forum, e impara l'educazione, se sei ancora in tempo, e soprattutto se ne hai le capacità.

Lele ha detto...

100% Noodles

alakai ha detto...

inanzitutto benvenuto luca e grazie di avermi menzionato tra i coerenti detto questo credo non sia corretto offendere una tifoseria nel suo blog poi ognuno e' libero di pensarla come vuole pero non sono d accordo col tuo intervento anche se posso capire un po di fastidio per ieri. io invece non sono d accordo sul liverpool meritevole piu di noi credo che il city meriti di vincere il titolo come loro vedremo.....un impresa vincere a goodison park?? allora non siamo da titolo un impresa e il bernabeu non una squadra molto peggio di noi pur allenata bene e competitiva e forse alle 18 30 anche meno motivata se buttiamo anche questa trasferta allora sara giusto non vincere la premier.

Lele ha detto...

Ragazzi però non cominciamo a fare distinzioni tra coerenti, tra chi recitava il rosario etc...servono solo a portarci sulla strada autoreferenziale ed inutile dell' "io l'avevo detto". Ognuno reagisce alla situazioni a proprio modo, chi ci crede cmq fino all'ultimo e chi è più facile allo scoramento, entrambe le sensazioni peraltro parecchio condivisibili, seppur in contraddizione, e parecchio supportate da tanti episodi anche già vissuti sulla nostra pelle. Io non ho mai smesso di crederci, ma io sono fatto così, quando tutto sembra perso quasi ci credo di più, ma non mi sento più coerente di chi dava tutto per perso e ora invece ci crede, lo capisco anzi, lo capisco tantissimo, e non lo giudico, ma piuttosto sono ben lieto di ritrovarlo al mio fianco, in fondo so che c'è sempre stato, solo era forse più realista di me.
3 partite ragazzi, l'abbiamo già vista questa situazione, viviamone una per volta, alla nostra maniera, con l'orgoglio, la compostezza e la dignità che solo un citizen sa avere.

Marco D. ha detto...

Concordo sul fatto che sia d'obbligo crederci, crediamoci fino in fondo, comunque vada sabato prossimo. Concordo però anche sul fatto che sia quantomeno stupido dare dell'incapace o del fallimentare ad un allenatore come Rodgers che ha saputo guidare la sua squadra in un'annata estremamente positiva comunque vada per loro.

alakai ha detto...

100%lele hai ragione

Lele ha detto...

@ Marco D.
Brendan Rodgers è un ottimo allenatore e quest'anno ha svolto un lavoro eccellente, ha costruito una squadra bella da matti, che pronti-via ti attacca alla giugulare, che sa attaccare in modo arrembante cercando comunque una qualità nella trama oltre ad un notevole vigore nella spinta. Poi certo ha i suoi limiti, di disattenzione, di gestione, di immaturità etc...ma massimo rispetto per i Reds di quest'anno, massimo davvero, e sincero; mi augurerei davvero che il titolo lo vincano loro...se non fosse che altrimenti lo vinciamo noi ;)

Giovanni ha detto...

Vedo che la maggior parte di voi continua a dimenticarsi del Chelsea, che ha sì due punti in meno di noi è del Liverpool, ma ha dimostrato che il suo "gioco" (se così possiamo chiamarlo) frutta alla grande, e la riprova la abbiamo avuta anche in Champions. Detto questo, continuo a ritenere il Liverpool favorito, perchè noi abbiamo quella maledettissima gara del Goodison Park settimana prossima, mentre i Reds giocano contro un Crystal Palace ormai pago dopo aver ottenuto la salvezza. Inoltre continuo a temere che la voglia dell'Inghilterra di veder trionfare il Liverpool possa influenzare un po' anche gli arbitri, come si è visto nelle ultime uscite. Comunque vada, saranno due settimane intensissime e alla fine faremo i complimenti ai vincitori se non toccherà noi alzare al cielo il trofeo.

amiodarone ha detto...

Non so se sia più avvincente la premier o la prediction league: in entrambe continui colpi di scena al vertice!!! ;-)
Detto questo concordo con gli altri:
se non si vince con l'everton è giusto che la premier la vinca qualcun altro.
Mi permetto di dire una cosa su Mou:
fuori dal campo sarà pure 1 testa di c... ma secondo me è il miglior motivatore in assoluto...tira fuori il 105% dalla squadra se i giocatori lo seguono..anche dalle riserve! In uno scontro diretto è sempre dura!!!

Marco D. ha detto...

Non vorrei fraintendimenti, non mi spiacerebbe neanche un briciolo strappare questa Premier a Liverpool e Chelsea, mi limito solo a dire che sparare a zero su un mister come Rodgers o come Pellegrini in una stagione come la loro è assolutamente un controsenso