25.4.14

Non ci costa niente - Parte 2


Manuel Pellegrini ha spronato i suoi in conferenza stampa, richiamandone l'attenzione per il finale di stagione. Il manager cileno crede ancora nel titolo malgrado la situazione. Vabbè…non può dire niente di diverso.

"Chiunque lavori nel calcio sa che tutto è ancora aperto e può ancora succedere. Il Liverpool deve vincere le sua ultime tre partite. Se lo fanno si saranno meritati il titolo ma le devono vincere tutte. 
Ad Anfield abbiamo giocato molto bene non meritando di perdere in quello che per loro è stato un giorno davvero speciale. Contro il Sunderland non abbiamo recuperato abbastanza energie mentali dopo la partita giocata la domenica prima. Contro il West Brom siamo andati bene.
David Silva, Jesùs Navas e Matjia Nastasic sono infortunati, gli altri sono pronti e disponibili. David ha ancora male ma sta lavorando e migliorando la sua condizione"

Ciò significa che Yaya Toure tornerà al centro del campo domenica a Londra. A proposito di capitale, sulla polemica tra il Chelsea e la Football Association il manager non entra: 

"Non so cosa farà il Chelsea o le altre squadre, so solo che noi dobbiamo vincere le nostre gare"

Io mi pongo una sola domanda: posto che davvero Mourinho schieri l'Under 13 ad Anfield (cosa alla quale non credo) mi chiedo: può farlo? E' possibile non schierare i migliori giocatori disponibili? Credo che in Italia ad esempio non sia possibile, un allenatore è "costretto" a schierare la migliore formazione possibile per non falsare le partite e la regolarità del campionato. Non voglio attaccarmi a nulla però: Pulcinella ha il diritto di preparare come meglio crede la semifinale di Champions, per loro è infinitamente più importante.


9 commenti:

Giovanni ha detto...

Mourinho dovrebbe far giocare la formazione migliore, ma non lo farà e non gli si può dare torto, anche sul fatto che dovevano anticipare al sabato la partita di Liverpool.
Sarebbe stato meglio per tutti, anche per noi,perché altrimenti è naturale che a tre giorni dalla semifinale di Champions stiano attenti a non farsi male e a non stancarsi troppo.
In ogni caso, noi dobbiamo pensare solo a vincerle tutte e non sarà semplice.
Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

e morto tito Villanova io scriverei qualcosa per ricordaldo voi che dite

Gamba di Legno ha detto...

Come ho già detto in un altro commento, credo che questa sia l'unica volta in cui purtroppo Mourinho ha ragione a lamentarsi: il Chelsea è l'unica squadra che rappresenta il calcio inglese in Europa e la FA dovrebbe quanto meno garantirgli di poter affrontare al meglio la semifinale di Champions, di certo non facendoli giocare due giorni prima della partita. Alla fine è normale che Mourinho schieri le riserve, dovrebbe forse mandare all'aria una semifinale di Champions in cui tutto è aperto per cercare di vincere una partita che comunque non gli permetterebbe di vincere il campionato? Nessuno lo farebbe, neanche noi se ne avessimo l'occasione. Inoltre non esiste alcuna regola, neanche in Italia, che impedisce ad un manager di schierare una formazione imbottita di riserve e di giovani.

P.S: RIP Tito Vilanova

setteblu ha detto...

Che tristezza, ciao Tito

Lino1672 ha detto...

Oggi è un giorno molto triste ....riposa in pace Tito.

alakai ha detto...

ciao tito uomo leale e sportivo il resto mou ha ragione e ripeto troppe casualita a favore del liverpool dispiace ma e cosi.

Anonimo ha detto...

Josè Mourinho: <>.

Anonimo ha detto...

Josè Mourinho: "Siamo la squadra inglese più importante in Europa degli ultimi 10 anni".

MF ha detto...

Ciao Tito....