11.8.14

Community Shield 2014: Arsenal 3-0 City


Un disastro: l'Arsenal ha stravinto ieri pomeriggio il Community Shield 2014 segnando tre reti e sfiorandone altre. Il dominio dei gunners è stato netto ed imbarazzante. La squadra del Sacerdotino Gallo ha corso il doppio della nostra, mostrando una condizione atletica abbondantemente superiore e motivazioni enormi. 

Non ci si può appellare alle assenze (mancavano giocatori anche all'Arsenal) né al fatto che i gunners dovranno giocare i preliminari di Champions: tra una sola settimana comincia la Premier League e noi abbiamo un calendario piuttosto difficile nel primo mese. Mi sarei aspettato ben altro piglio e altra concentrazione da parte dei nostri giocatori. 

Il problema non è essere preoccupati: sappiamo tutti che la nostra rosa è notevole e che quando saranno tutti in condizione potremo essere altamente competitivi. Il modo con il quale abbiamo consegnato la Coppa ai gunners però è inaccettabile, almeno secondo il mio parere.

Inutile parlare delle prestazioni dei singoli e della preparazione complessiva alla gara da parte del manager e dello staff tecnico.  Non capisco la necessità di farsi umiliare in questo modo. La partita contava relativamente? E allora? Tanto valeva mandare i giocatori dell'Academy? Non direi proprio.

Cerchiamo ora di concludere la trattativa per un forte difensore (Boyata non è un giocatore da Premier League e Nastasic chissà se è adatto a certi livelli) e di preparare decorosamente la difficile trasferta del St. James'Park.

Arsenal: Szczesny, Debuchy, Koscielny (Monreal 46), Chambers, Gibbs, Arteta, Wilshere (Flamini 68), Ramsey (Campbell 85), Alexis (Oxlade Chamberlain 46), Cazorla (Rosicky 70), Sanogo (Giroud 46).
City: Caballero, Clichy, Boyata, Nastasic, Kolarov (Richards 76), Fernando, Toure (Milner 60), Navas (Sinclair 85), Jovetic, Nasri (Silva 46), Dzeko (Zuculini 60).
Reti: Cazorla 21, Ramsey 42, Giroud 60.
Arbitro: M. Oliver
Stadio: Wembley Stadium




9 commenti:

Anonimo ha detto...

Speriamo che Yaya adesso non manchi pure di motivazione..
Ieri al 15esimo minuto stava già camminando.

Lloyd

Luca ha detto...

La cosa che mi preoccupa di più sono le dichiarazioni di Pellegrini "I nostri titolari non sono in condizione per difendere il titolo". La domanda è: quando lo saranno? Il campionato comincia tra una settimana e le prime cinque giornate (a parte lo Stoke) sono molto difficili. Se facciamo subito pochi punti buttiamo già via una fetta di Premier League. E poi a settembre inizia anche la Champions.

Anonimo ha detto...

un mese di vacanza e un paio di settimane per fare il fondo. Meglio che i titolari post mondiale si preparino bene atleticamente che affrettare i tempi per giocare subito e finire la benzina già a marzo. Leggo che Mangala è ufficiale

Anonimo ha detto...

ufficiale mangala

Emanuele ha detto...

Ho letto che zuculini è vicino al prestito col sunderland... Secondo me non è una buona idea è un buon giocatore con molta personalità sarebbe stato molto più utile di lampare e poteva far rifiatare uno tra yaya e fernandinho, voi che ne pensate?

Alessandro Gritti ha detto...

Sono convinto che quest'anno in Premier faremo il compitino e arriveremo terzi mentre in Champions League arriveremo fino in fondo. Intanto con Mangala ufficiale a 40 milioni, Caballero 6, Zuculini 2 e Fernando 15 abbiamo speso 63 milioni e ne abbiamo incassati 13 da Rodwell. Vendendo Javi Garcia allo Zenit per 15 e Richards a 10 potremmo puntare ad un ulteriore rinforzo da 25-30 milioni? Io vedo un certo Reus in rottura con il Borussia.
Vedremo

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Ieri, come già detto in qualche post fa, non sono riuscito a vedere la partita.
Già immaginavo una debacle.
Troppi nostri titolari reduci dal mondiale, loro abbondandemente in condizione fisica visto i preliminari di Champions League.

Come letto in qualke post precedente, e come da immagini in tv, confermo la reattività zero di questo Caballero...
Secondo me tra i "post-Mondiali" Hart era l'unico che doveva giocare Titolare. Ma forse a livello mentale una sconfitta non gli avrebbe giovato.

Tra 7 giorni magari vedremo qualcosa in più, Spero solo che i bianconeri non facciano una nuova partenza a razzo bissando quella dell'anno scorso...

Anonimo ha detto...

questione tavecchio?

amiodarone ha detto...

Premesso che una grande squadra è tale se affronta ogni impegno ufficiale con dignità spero che il nostro manager e tutti giocatori abbiano bene in testa che l'anno scorso deve essere considerato un punto di partenza e non un punto d'arrivo per il City!!!
Sono convinto che una squadra che aspettava il suo momento di gloria (epsiodi sporadici a parte) da circa 130 anni non debba tralasciare nemmeno la Community shield! Quando sei il migliore devi vincere il più possibile: solo così a distanza di anni ti trovi nella bacheca 10 coppe campioni come il Real!!!!!!!!
Quest'anno bisogna rivincere la Premier, altro che compitino.In C.L penso non fossimo inferiori all'atletico neanche l'anno scorso e abbiamo visto dov'è arrivato. Se poi mi dite perdi ad Agosto e alzi i trofei che contano a maggio... allora mi sta bene! Forza City