6.11.14

City 1-2 CSKA: Capolinea




«Non credo che la partita contro i russi sarà decisiva, ci potrebbe infatti bastare anche un pareggio"

M. Pellegrini, 5/11/2014 


City: Hart, Zabaleta, Demichelis, Kompany (C), Clichy, Toure, Fernando (Dzeko 64mins), Navas (Fernandinho 45mins), Milner, Jovetic (Nasri 45mins), Aguero
CSKA: Akinfeev (C), Mário Fernandes, Ignashevich, V.Berezutski, Schennikov, Wernbloom, Dzagoev (Efremov 86mins), Eremenko, Natcho, Musa, Doumbia (Milanov 66mins)
Marcatori: Doumbia 1, 33; Tourè 7
Ammoniti: Wernbloom, Ignashevich, Eremenk, Aguero
Espulsi: Fernandinho (doppio giallo), Tourè
Stadio: Etihad
Arbitro: Tasos Sidiropoulos
Spettatori: indignati





17 commenti:

Lele ha detto...

Certo gli arbitri ci hanno tolto parecchio in questa doppia sfida, ilieri rosso mancato per scambio di uomo,poi rigore del pari all'andata e quello di ieri sul Kun, e sono 3 punti che magari non cambiano il senso di tante valutazioni, ma intanto dammeli, poi i panni sporchi in casa me li lavo da me. Però...i panni restano certamente sporchi,e non poco maledizione, non poco.

diggio 92 ha detto...

A questi giocatori evidentemente basta vincere un campionato per stare a posto con la coscienza...quest'anno possono anche farsi delle scampagnate tanto sono i campioni, il lauto stipendio entra lo stesso, il dovere loro l'hanno fatto....sono avvelenato come non mai, ho sempre difeso questi giocatori, ma ieri si è superato il limite...siamo stati scandalosi, abbiamo giocato a ritmi da lega pro, zero idee, zero voglia....io mi stavo mangiando il divano e intanto loro passeggiavano.....era colpa di mancini però....scusate lo sfogo ma sono fuori di me per la vergogna (ennesima!!) che ho visto ieri sera...e non ce l'ho neanche con il tecnico se devo essere sincero...i miei amici sono anni che mi deridono sulle prestazioni europee del city e ne hanno ben donde...conoscendo oramai i giocatori credo che difficilmente quest'anno vedremo una stagione con qualche trofeo alzato...

setteblu ha detto...

Pellegrini ha delle oggettive responsabilità ma non saremo competitivi in Europa finché la società non si doterà di dirigenti degni di questo nome liberandosi di tanti, TROPPI, finti campioni.

Emanuele ha detto...

Mi dispiace ammetterlo specialmente perché io stimo tantissimo la signorilità di pellegrini che lo sempre giudicato un grande allenatore ma penso che serva un allenatore in grado di portare nuovi stimoli e che sappia ben spremere i giocatori del calibro di mourinho(anche se lo odio ma ha sempre fatto bene specialmente in chiampions) o Simeone

alakai ha detto...

Purtroppo non posso che accodarmi ai vostri commenti. ...sono deluso veramente chi legge i post ha sempre visto un ottimismo e una fiducia totale nel city ma ieri mi sono veramente vergognato di essere tifoso di questi giocatori. Il capitolo allenatore a caldo e normale essere distruttivi. ..ma questa volta pur stimando il.cileno x signorilità capacità non si può negare le evidenti responsabilità. E come scrissi prima di questo articolo...
ma ha l alzaimer per dichiarare che ci bastava il pareggio??? Ma che cazzo dice? Mi dispiace ma io società ti cacciavo solo x questo non per la dichiarazione ma x i conti....ma ci è o ci fa? L idiota come l anno scorso a Monaco nel famoso 2 3 che non fece giocare il Kun poi pescammo il barca no caro cileno così non va. Non rimpiango Mancini perché non mi piace anzi....ma devi pagare come ha pagato lui te sei il timoniere punto. Dirà qualcuno ma anche i giocatori...... verissimo ma qui entra in ballo il grosso problema non vedo società o meglio non come vorrei io. Pur facendo schifo ci hanno derubato all andata e anche ieri gli episodi tutti alla rovescia come domenica anche se vincendo e passato in secondo piano...io dico basta non ho letto una dichiarazione che sia una di Mansour o almubarak o chi x essi tutto tace VERGOGNA. PIÙ RISPETTO X I TIFOSI POI SÌ VINCE E SÌ PERDENTI MA LA SOCIETÀ DOVE VUOLE ANDARE

Citizen 89 ha detto...

Qualcuno ci crede ancora? Per fortuna le mie sapettative europee erano bassissime e mi sono risparmiato l'ennesima incazzatura. A questo punto meglio non andare neanche in Europa League. Pace!

Lele ha detto...

@Citizen89
Ho evitato per decoro (verso me stesso più che altro) di scrivere qualsiasi cosa somigliasse ad un "secondo me si può ancora passare", è vero sì può, ma solo matematicamente. Dopo il pari con la Roma eravamo qui a dircene tante e i più fiduciosi (ostinati?) tipo me andavano rassicurando sulle intatte possibilità di qualificazione, considerando per acquisiti i 6 punti col CSKA. Oggi di che vuoi parlare? Si certo che si può, ma crederci...mi spiace, no. Senza appigli riesco a sperare, e continuerò a farlo, ma per credere...mi serve un pò una mano, e non solo non ho visto segnali incoraggianti, ma li ho visti al contrario sempre più scoraggianti. L'Europa League io la vorrei, per vincerla o per provarci, ma immagino con quale ardore verrebbe giocata dai nostri baldi leoni, quindi boh...decidessero loro, hanno deciso di perdere una FA Cup per faide interne, facessero come vogliono, tanto in società nessuno dice nulla, e io di più non posso fare.

alakai ha detto...

Io una piccolissima speranza c'è lo solo e soltanto perché i tedeschi sono passati e giochiamo in casa e perché è tra 3 settimane. Voglio sperare perché di questo si tratta e basta che se anche non trapela niente dai giornali qualcosa in società si muova e poi ma avranno un minimo di orgoglio? Forse no però non sarebbe così impossibile ne battere un bayer gia passato ne vincere a roma ma purtroppo i nostri nemici siamo noi stessi dopo ieri ripeto mi sono vergognato.

alakai ha detto...

Cmq non so voi ma io ho mal di stomaco da ieri....ma dico io si può stare male così x la squadra del cuore. Siiiiiiii

diggio 92 ha detto...

Mi auguro con il cuore che recuperi david silva al più presto, anche se ahimè non è lui l'unica soluzione ai nostri mali...però magari andarmela a giocare con un silva in più sarebbe gia qualcosa...

setteblu ha detto...

Lele 100%

Marco D. ha detto...

Anch'io sono tra quelli che ci credono ancora ma sotto sotto vorrebbero farne a meno. Credere nella possibilità di passare il turno dipende più dall'evanescenza degli altri e non dalla nostra forza. Questo doveva essere il girone di ferro e invece ha dimostrato di essere un girone di squadrette spettatrici di un Bayern che vince anche passeggiando. Diciamocelo, il CSKA è una squadra da barzelletta, la Roma non vale un decimo dei tedeschi, e noi che abbiamo sulla carta una rosa capace di far man bassa, siamo incapaci di qualsiasi prestazione degna di nota.
Gli arbitri si sono semplicemente adeguanti alle nostre permormance: uno schifo.
Peccato perchè doveva essere l'anno della maturità.
Un'ultima cosa, a me dispiacerebbe veder finire subito l'era Pellegrini, pur non essendovi legato in maniera particolare apprezzo il suo atteggiamento mai sopra le righe. Per cortesia non voglio neanche affrontare l'argomento Mou, certo ci manca qualcuno che tiri fuori le palle e alzi la voce, se non fosse per la nazionale quasi quasi opterei per uno alla Conte, sia quel che sia, purchè si vergognino almeno un pochino.
P.S. a Sunderland poco tempo fa rimborsarono biglietti a causa di un 1-8, qui ci si meritebbe ben altro...

Marco D. ha detto...

Scusatemi era un 0-8, vecchi ricordi di Middlesbrough mi hanno ingannato... o sbaglio ancora?

setteblu ha detto...

Kompany: "Non si passa facilmente in pochi anni dal non giocare la Champions a VINCERLA".
Se qualcuno si chiedeva se Pellegrini avesse problemi mentali ora può star sicuro che certamente è il Capitano ad averli.
Solo una parola: RIDICOLO.

Lele ha detto...

Davvero, spero di non essere condizionato dall'umore del momento, ma se se rimetto in fila alcune dichiarazioni, dallo scorso anno che il mister risparmiava il Kun ignorando con quale risultato saremmo stati primi, a quelle in calce a questo post che "ci potrebbe bastare anche un pareggio", fino a questa di Kompany. Io adoro Vinnie, e mi piace molto il mister, però porca miseria, qui con le parole si riesce nel ardua impresa di aggiungere ulteriore imbarazzo a quanto il campo già non ci abbis restituito. Ma come si fa dire ciò? CHI ha CHIESTO di VINCERE la Champions? Questi discorsi potevano essere accettabili due anni fa, non ora, non per sempre. Si chiede miglioramenti, invece qua passiamo il girone solo quando è ridicolo, è ridicolamente ci precludiamo la possibilità di vincerlo per non aver fatto i conti prima. Come fa il PSG a qualificarsi con due turni d'anticpo? Come fa la Roma a ben figurare all'esordio? Come fa Mancini a passare il turno con una squadra infinitamente più scarsa della nostra? Come fanno l'Atletico Madrid o il Dortmund ad arrivare in finale dal nulla? Si chiede la finale? No, nemmeno, si chiede molto meno, si chiede di dimostrarci superiori alle squadre che riteniamo non superiori a noi. Ma se non ci riusciamo, e non ci riusciamo ormai da 4 anni, allora non ci resta che rivederle certe valutazioni. Si può uscire con un avversario che si dimostra più bravo di te, ci si toglie il capello e si battono le mani, non è un problema, il problema è che non può accadere sempre, o quasi, soprattutto se sei un club che ha i giocatori tra i più pagati del pianeta e una tifoseria tra le più attaccate alla maglia che esistono, una tifoseria che non è nata sul petrolio, non le serve il top player, le basta cuore e sudore. Cuore e sudore, ne mette più CR7 quando ripiega, ne mettono di più Xavi e Iniesta quando pressano, o i giocatori del Bayern che hanno vinto TUTTO, mentre a noi continua a rimanere così dannatamente difficile. Ma di certo anche così dannatamente ingiustificabile.

Derek Ficocelli ha detto...

È stata una partita un po' deludente. L'arbitro ci ha messo del suo ma non voglio attaccarmi a queste cose. Il City è un realtà.. non ci si può permettere di dire " non possiamo vincere la champions". Si sa che non è facile vincere la champions ma per il siti,oggi, è d'obbligo fare una buona figura.
Io sinceramente non ho capito alcune scelte tattiche, e soprattutto i cambi..
Stai perdendo e tiri fuori Jovetic? per un altro centrocampista che si fa pure espellere... .
La difesa era in palla, la manovra lenta non so davvero cosa dire. Mi aspettavo un reazione di personalità da grande squadra e non c'è stata.
Speriamo che nella prossima entriamo in campo con un altro spirito!

Noodles ha detto...

Qualche appunto, per capire fino in fondo questo gruppo di giocatori forti tecnicamente, ma mentalmente deboli e totalmente inadeguati a competere per grandi traguardi in successione. Un anno fa, mentre il Bayern ci stava sbriciolando a casa nostra, David Silva (e chi non lo adora....) ridacchiava compiaciuto in panchina con un suo compagno. L'altra sera, pochi secondi prima dell'inizio, il Kun (e chi non lo ama....)e Tourè facevano altrettanto tra di loro, in mezzo al campo. Non sono uno che vede poi tanto in là, ma quella scena mi è bastata per capire che sarebbe stata la solita serata europea. E anche stavolta mi sono sbagliato, perché il disastro è andato oltre ogni più pessimistica previsione. Sembravano giocare un'amichevole del mercoledì, per scaricare l'adrenalina del derby vinto. Appunto, avevano appena vinto il derby.....non bastava cazzo??? E il manager, che per caricare per benino il gruppo ha parlato di partita non decisiva!!!. Dio mio..... Ma il punto è....quando cazzo mai abbiamo visto questa squadra con il sangue agli occhi e la bava alla bocca nella frenesia di azzannare gli avversari al fischio d'inizio??? La risposta è semplice ed inequivocabile: MAI. E mai la vedremo, questa scena. Il grande problema è che chi doveva capire tutto questo, non ha capito nulla. Ed ha confermato in blocco, con prolungamenti di contratto a fiume, questo gruppo, che è già abbondantemente arrivato. Qualcuno dovrebbe prendere atto di aver toppato, prendere, e andarsene. Personalmente, abbraccerei ad uno a uno questi giocatori e questo manager, che mi hanno regalato gioie sportive inimmaginabili. Ma per la prossima stagione non ne vorrei vedere nemmeno uno con la maglia del City. Solo così si potrebbe pensare ad una nuova, decente era europea. Pura utopia ovviamente, come pura utopia saranno le nostre gioie future in campo europeo. Sono quasi certo, che il derby vinto domenica scorsa, sia stato l'apice, in positivo, della stagione 2014-2015. Quindi, apprezziamolo.