29.11.14

The Saints versus The Champions


Southampton v City
Data: 30 novembre 2014
Ora italiana: 14.30
Stadio: St. Mary's
Arbitro: M Jones

Domani il City scende a Southampton per fare visita ai Saints, guidati da Ronald Koeman al secondo posto in Premier League. La vittoria contro il Bayern potrebbe aver dato nuova linfa al morale sempre in dubbio di questa squadra e speriamo che i giocatori diano bella prova di sé in campo.

La trasferta al St. Mary's non è tradizionalmente propizia, così come la prossima allo Stadium of Light di Sunderland: è incredibile ma da quando Sua Altezza ha comprato il club non siamo mai riusciti a vincere in questi due campi. Manuel Pellegrini non recupera Silva, Dzeko e Kolarov; il manager cileno potrebbe mandare in campo questa formazione:


Sperando di cominciare ad invertire la rotta, ho voglia di ricordare una partita fantastica del nostro passato di una stagione però negativa: appena promosso dalla First Division e protagonista di una doppia promozione nel giro di due stagioni, il City fece visita al Southampton una notte di fine ottobre del 2000. 

I Blues si presentarono all'appuntamento con la seguente formazione: Nicky Weaver, Richard Dunne, Spencer Prior (leone!), Steve Howey, Gerard Wiekens, Alf Inge Haaland, Paul Ritchie, Jeff Whitley, Danny Tiatto, Paul Dickov e Paulo Wanchope (Shaun Goater entrò a venti minuti dal termine). 

Paul Dickov e Danny Tiatto siglarono la vittoria al The Dell, bellissimo quanto piccolo stadio dei Saints. Quella notte andammo a dormire con il City neo-promosso 10° in classifica: un sogno, dopo tutte le vicissitudini delle stagioni precedenti. I ragazzi giocarono una partita solida, magari non spettacolare ma piuttosto efficace. Sembrava un segnale per una stagione tranquilla ed invece retrocedemmo senza quasi lottare.


Il detestatissimo - almeno da me - Richard Dunne fece il suo debutto quella sera dopo l'acquisto dall'Everton per tre milioni di sterline; dopo soli tre minuti riuscì a salvare un goal quasi fatto del marocchino Hassan Kachloul dopo un intervento di Nicky Weaver su Marian Pahars. Ecco, pure questo sembrava un segnale per un grande futuro di Lardon ed invece si rivelò una mezza disgrazia nonostante la grande stima che la nostra tifoseria ha sempre nutrito per lui. Poi dicono che siamo diventati tifosi grazie agli arabi.

I primi venti minuti furono difficili, con il Southampton a pressare e noi a soffrire. In realtà l'organizzazione difensiva della squadra di Joe Royle quella sera rappresentò un inedito per le nostre abitudini: compatta, determinata, con movimenti perfetti. Pian piano il nostro centrocampo prese confidenza con la partita. Sir Joe buttò dentro praticamente sei difensori…quasi a dare la sfumata sensazione di voler portare via un punticino dal sud: diciamo quattro difensori e due centrocampisti moooolto difensivi.

Minuto 37: un lancio dalle retrovie di Jeff Whitley pescò Paolino Dickov ed il piccolo scozzese ci portò in vantaggio battendo Paul Jones con un tiro basso ed angolato dopo essere entrato in area. Glenn Hoddle, allora manager dei Saints, provò a sovvertire il destino del match inserendo Kevin Davies (che qualche goal ce lo fece, qualche anno più tardi, con la maglia del Bolton) per il mitico Matt Le Tissier. I biancorossi ci provarono anche ma i nostri prodi riuscirono a resistere. 


Il sigillo conclusivo lo mise il grandissimo australiano Danny Tiatto con una volata incredibile che si concluse con un goal memorabile all'ultimo minuto della disfida. Io e Noodles eravamo nel salotto di casa sua e quando la palla entrò in rete ci buttammo simultaneamente sulla moquette per sublimare un momento d'euforia isterica. Fu l'ultima gioia della stagione: era il 23 ottobre.

Vi invito caldamente a NON postare più i pronostici della Prediction, visto che dopo due anni e mezzo ho scoperto di essere primo in classifica! Le mie strategie di boicottaggio di Kuspide mi sono valse il gradino più alto del podio! Ho già incorniciato la classifica. Voi la trovate qui. Buon fine settimana a tutti!


14 commenti:

Noodles ha detto...

Fantastico ricordo!!

marconteurs ha detto...

2-2 Yaya

Lloyd ha detto...

1-2 kun

lucaluca88 ha detto...

Southampton-Manchester City 1-1
PM: Aguero


Luca

Emanuele ha detto...

1-3 aguero

Alessandro Bevilacqua ha detto...

inizia oggi una due partite su due campi ostici... Ieri già i mourinhi boys han lasciato 1 punto...

Incrociamo le dita
E c'mon guys!

MCTID

sceiccobianco ha detto...

2-3 aguero

setteblu ha detto...

1-2 Agüero

setteblu ha detto...

Lara 1-1 Agüero
Marta 2-1 Toure
Ilaria 1-1 Agüero

tirzan13 ha detto...

2-3
Il kun

Lino1672 ha detto...

1 3
Aguero

alakai ha detto...

Se segna clichy bisogna indagare sul calciopoli non è ammesso nel gioco del calcio

Emanuele ha detto...

È stato il City più bello di tutta la stagione..forse battere il bayer ha dato più sicurezza alla squadra

diggio 92 ha detto...

Sempre più innamorato di Frank Lampard...spero tanto che resterà fino a giugno...C'mon cityyyyyyyyy!!!