12.4.15

United 4-2 City





United: De Gea, Valencia, Smalling, Jones (Rojo 75), Blind, Carrick, Fellaini (Falcao 83), Herrera, Mata (Di Maria 81), Young, Rooney
City: Hart, Zabaleta, Kompany (Mangala 46), Demichelis, Clichy, Fernandinho, Milner (Nasri 63), Yaya Toure, Navas (Lampard 74), Silva, Aguero
Marcatori: Aguero 8, 89, Young 14, Fellaini 29, Mata 67, Smalling 74
Ammoniti: Milner, Silva, Kompany
Arbitro: Mark Clattenburg
Stadio: Old Trafford
Spettatori: 75.313

Come purtroppo ampiamente previsto, arriva l'ennesimo, catastrofico risultato di questo finale di stagione che inizia sempre di più ad assomigliare ad una Via Crucis. I cugini di campagna, dopo essersi ripresi dal vantaggio iniziale di Aguero s.s.l. al sesto minuto di gioco ci rifilano 4 pappine (di cui una in dubbio e una, la terza, in palese fuorigioco, va detto) senza troppi patemi o affanni. La rete del 4-2 finale, ancora del solito Kun, serve solo a rovinarmi anche quel poco di buono che avrei potuto trovare in questa sciagurata trasferta: i punti della Prediction. Clichy migliore in campo per lo United, Demichelis solita prestazione da raccomandato (mi ricorda Speroni, l'amante della presidentessa della Longobarda), Tourè praticamente non pervenuto. Inarrivabile Kompany, che  indeciso se uscire per infortunio o per espulsione ha cercato di prendere due piccioni con una fava. Mi fermo qui per carità di patria. Per fortuna c'è l'allenatore a dare una bella strigliata alla squadra con dichiarazioni memorabili che non mancheranno di suscitare polemiche:"Non è facile giocare con tranquilllità e fiducia quando sei sotto di due gol e loro hanno il possesso palla. Dobbiamo continuare a lavorare, abbiamo ancora sei partite per provare ad arrivare più in alto possibile in classifica". Parole di fuoco, di sicuro ci saranno momenti di tensione nello spogliatoio!

Non me ne vogliate, cari ottimisti, ma io inizio a guardarmi indietro, perchè alla luce del gioco e dei risultati delle ultime settimane (sei sconfitte nelle ultime otto partite ufficiali) la preoccupazione vera non è il terzo posto che ora è a quattro punti di distanza, ma il Southampton e il Liverpool che ci inseguono rispettivamente a cinque e sette punti. L'ho detto a voce al buon Setteblu ma voglio scriverlo perchè ne rimanga traccia inconfutabile: va bene, i giocatori non saranno questi campioni che pensavamo. Va bene, la Premier è un campionato difficile. Va bene, il mercato di Gianni e Pinotto ha lasciato a desiderare. Ma se con questa squadra tu allenatore non riesci nemmeno a qualificarti tra le prime quattro squadre della classifica io non ti esonero: ti cito per danni!

P.S.: Credo che dalla prossima preview inizieremo a scrivere non solo la probabile formazione iniziale, ma anche le sostituzioni che Pellegrini farà nel corso della partita. Che si perda o si vinca 10-0, sono le stesse dall'inizio della stagione.



13 commenti:

Emanuele ha detto...

Credo che peggio di così non potremmo fare perché abbiamo toccato il fondo quindi mi posso solo aspettare una crescita...io sono ottimista sul City ma lo dico veramente con il cuore in mano: sto iniziando ad avere un istinto omicida per pellegrini e il suo raccomandato demichelis. Hai ragione a dire che Gianni e pinotto hanno fatto in questi anni alcune scelte discutibili ma se un allenatore qualunque anche il più scarso che esista con codesta squadra non arriva tra le prime tre non sarebbe solo da esonerare ma da (scusate il mio linguaggio un po' forte) lapidare al centro della piazza principale della città

setteblu ha detto...

Demichelis come Speroni: questo è Genio. Ed un assist: Pellegrini - come scrisse il nostro Aky tempo fa - somiglia sempre di più ad Oronzo Canà.

Lele ha detto...

Concordo, la citazione si Speroni vale il prezzo della connessione internet 😂
E soprattutto mi strappa un sorriso che altrimenti proprio non saprei dove andare a cercare.
Per il resto mi spiace per Pellegrini, questa squadra non finisce sotto al 2 posto da 4 anni, finire quarti e quindi ai preliminari è un fallimento, finire quinti è una sciagura. A volte capitano stagioni strane in cui te ne capitano di ogni colore, ma qui Parliamo di una stagione in cui non è successo nulla, NULLA, semplicemente pian piano abbiamo smesso di correre, di giocare e di lottare. Piano piano, senza strappi e Senza fretta, che tanto la stagione è lunga e lo stipendio arriva regolare.

Lele ha detto...

Concordo, la citazione si Speroni vale il prezzo della connessione internet 😂
E soprattutto mi strappa un sorriso che altrimenti proprio non saprei dove andare a cercare.
Per il resto mi spiace per Pellegrini, questa squadra non finisce sotto al 2 posto da 4 anni, finire quarti e quindi ai preliminari è un fallimento, finire quinti è una sciagura. A volte capitano stagioni strane in cui te ne capitano di ogni colore, ma qui Parliamo di una stagione in cui non è successo nulla, NULLA, semplicemente pian piano abbiamo smesso di correre, di giocare e di lottare. Piano piano, senza strappi e Senza fretta, che tanto la stagione è lunga e lo stipendio arriva regolare.

alakai ha detto...

100% abbiamo un calendario buono tranne il tottenham fuori cerchiamo di stringere i denti e arrivare nelle prime 3 il resto poi dopo la fine del campionato. Dispiace x pellegrini sinceramente a differenza di altri lo stimo e ammiro ma è osceno e concordo non arrivare col city nelle prime 3 e da vergognarsi

diggio 92 ha detto...

Mi riempie di tristezza vedere un city giocare cosi, una squadra senza anima e senza voglia di lottare per una maglia che non si addice a giocatori fighetta ma solo a gente che le palle le ha quadrate...non mi va di dare addosso a questa allenatore, trovo tante analogie con la situazione mancini (anche se li non ci fu un crollo cosi) segno che le colpe più grandi sono di altri....non riesco proprio ad avercelo con pellegrini, uomo pacato e sempre rispettoso che l'anno scorso ci ha fatto sognare....mi dispiace soprattutto pensare che questo week end in arrivo sarà la mia prima volta all'etihad e non so se riuscirò a godermela come pensavo quando in inverno ho prenotato volo e albergo...sarà sicuramente un emozione grande poter vedere il city per la prima volta dal vivo e spero che in ogni caso sarà un week end indimenticabile....questa maglia ormai la sento cucita addosso, sono cresciuto da sempre con la concezione che i giocatori e gli allenatori passano ma è la maglia quella che mi fa venire i brividi e sarà proprio per questo che domenica tiferò anche x voi...
P.S. mi sono imparato un sacco di cori in questi mesi...cosi sono pronto per cantare anche io :D
Un abbraccio a tutti i miei amici citizens, torneranno presto i momenti indimenticabili!!

Noodles Matteo ha detto...

Sono certo che te la godrà ugualmente. Lo stadio, l'ambiente, quei colori e quelle maglie meravigliose ti faranno assaporare tutto nella giusta maniera, e faranno passare in secondo piano il momento non proprio esaltante. E poi chissà che non si vinca pure!😊 La cabala chiama!!!☺ Buon divertimento di cuore. La prima volta deve essere sempre un qualcosa di speciale. Due parole sul derby. Pronti via, ed ecco quindici minuti fantastici. Il City che speravo di vedere. Oh finalmente!!!....mi son detto. La partita giusta per ritrovarci. Ma va......è bastato un contro contro piede, una situazione sfavorevole e anche un po sfortunata per prendere il gol del pari.....e chiudere i battenti. Nulla più si è rivisto del primo quarto d'ora. Squadra in balia di un avversario che di straordinario ieri aveva solo la normalità. Questo gruppo, oltre ai mille problemi che ha, ora nemmeno riesce a reagire più. E non lo certo appositamente. Durissima capire da dove iniziare a mettere le mani per il futuro. Pessimo modo di abdicare. Se però pensiamo che il City campione nella stagione 37/38, l'anno dopo retrocesse....😢

Lele ha detto...

@diggio
Te la godrai eccome, vedrai.
Quanto al mister ti dico come la penso: non lo difendo perché non posso, ma sul banco degli imputati non è il primo della lista, prima di lui vengono i giocatori e la società (non ho ancora chiaro chi metterei per primo, forse i giocatori) poi però viene lui, anche lui si è dimostrato non all'altezza. Mi spiace perché è una brava persona e un professionista serio, ma non basta, nel suo biennio ha "dato" troppo poco per chi aveva aspettative evolutive, o ha saputo tenere il gruppo troppo poco per chi aveva aspettative conservative. Non lo attacco perché prima ho altri con cui prendermela, ma non posso difenderlo. E come spesso capita nel calcio, forse finirà per pagare solo lui, temo.

Citizen 89 ha detto...

@Diggio92
Non preoccuparti, la tua prima volta sarà indimenticabile anche se di cori ne canterai ben pochi visto che il nostro pubblico è parecchio silenzioso :-)

Sul Derby c'è poco da dire, la sconfitta era ampiamente preventivabile anche se non mi aspettavo di subire quattro gol, fortunatamente non ho potuto vedere la partita e mi sono risparmiato l'ennesima incazzatura stagionale.

Io sono sempre stato un difensore di Pellegrini ma negli ultimi mesi la situazione gli è chiaramente sfuggita di mano e le sue dichiarazioni deliranti, unite all'impiego ossessivo/compulsivo/masochistico dell'impresentabile Demichelis, mi hanno lasciato più volte di stucco.

La principale responsabile di questa situazione è, a mio parere, la società che continua a trincerarsi dietro ad un silenzio che mi da su i nervi.
Questa squadra verrà mai criticata dal board??? Non vedo l'ora che questa stagione finisca; strano, lo scorso anno dissi la stessa frase ma lo stato d'animo era completamente diverso.

W SAF ha detto...

Che dire......
semplicemente SPETTACOLO all ' OLD TRAFFORD!
Manchester is red!

setteblu ha detto...

Finalmente! Sei tornato! Giustamente hai aspettato di vincere un derby prima di svegliarti dal letargo e riaffacciarti. Tutto è coerente, bravissimo! In ogni caso è vero: lo United ha dato spettacolo, onore al merito.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

setteblu, dissento da quel che dici questa volta...
Il man yooonited non ha dato spettacolo. è ancora in fase di allestimento, traballano in difesa che è una bellezza.
Lo spettacolo è un altra cosa, lo abbiamo dato noi negli penultimi derby all' old trafford... 1-6, 1-2, 0-3...

setteblu ha detto...

Alessandro, ci hanno fatto un culo così. Onestamente. Se dietro ballano è un problema loro e certamente non sono insuperabili. Ma nemmeno noi, ahimè. Come scrisse giustamente Kuspide tempo fa negli ultimi anni abbiamo lasciato andare fior di difensori per buttare milioni su "chi sai tu".