26.5.15

Sempre Sia Lodato


In questa stagione, che definire deludente è un eufemismo, la nota lieta è sempre lui: el Kun, sempre sia lodato, Sergio Agüero. Il nostro eroe ha superato i problemi fisici che lo hanno ripetutamente fermato lo scorso anno e sembra completamente recuperato. Questa è stata la sua migliore stagione in Inghilterra, migliore anche di quella indimenticabile del 2012. Tre anni fa era andato a segno 30 volte, 23 in campionato, una in Coppa di Lega, una in FA Cup e 3 in Champions League. Quest’anno si è superato segnando 32 volte, 26 in Premier e 6 in Champions League, aggiungendo anche 8 assist ad aumentare il livello della sua stagione stellare. Le 26 reti in 33 partite sono valse ad Agüero il titolo di capocannoniere della Premier. 

E’ dal Kun che dobbiamo ripartire. Speriamo che Gianni e Pinotto resistano alla corte delle corazzate spagnole che lo vorrebbero portare a giocare nella Liga. Ci sono voci secondo cui il Real sarebbe disposto a mettere sul piatto 90 milioni di euro per portare a Madrid l’asso argentino. Si parla anche di Benzema come parziale contropartita. Agüero però ha rinnovato il contratto lo scorso anno firmando un quinquennale e fortunatamente pensa più a giocare a calcio che alle torte di compleanno. Personalmente sono ottimista sulla sua permanenza. Voi?



7 commenti:

alakai ha detto...

Non credo sia una questione di pessimismo o no. Io credo che sottovalutiamo il city come società. SSinceramente anche io vorrei che ogni tanto sentire una voce x fare chiarezza però mi sembra che sia il caso tevez sia ora yaya il city non sia di tante parole o come pare a noi o non giocate da nessun altra parte e questo mi piace un sacco. Su pellegrini sono stato l unico a dire che poteva essere riconfermato con uno come Ancelotti libero mi sembra stupido però anche questa cosa mi piace il non andare dietro per forza ai risultati ma credere in un progetto in fin dei conti se arriva davvero guardiola sarebbe senza senso prendere Carletto che x me è il numero uno assoluto tengo a dirlo. Credo che il Kun il city non ci pensi nemmeno a farlo partire quindi rimarrà. Ps credo x me non sia carino chiamare il duo spagnolo gianni e Pinotto a me sa molto di discriminatorio e offensivo passi ogni tanto a battuta ma ormai è una cosa fissa possono piacere o no ma hanno costruito il Barcellona senza se o ma è avuto il coraggio di prendere Pep e ora sappiamo con quali risultati.....poi non compare mai ma credo che khaldoon al. Mubarak scusate se lo scritto male abbia 2 palle come macigni e credo che abbia le idee molto ma molto chiare vedere dall alto l impianto del city intorno all etihad

Emanuele ha detto...

Aguero per 90 milioni? Apparte il fatto che Aguero non voglia lasciare i citizen e ha dichiarato più volte che il city sarà la sua ultima squadra europea per poi finire la carreria negli states ma se non arriva una cifra tra i 150-200 milioni la società non si alzerà nemmeno dalle loro sedie per iniziare la trattativa a prescindere da che squadra sia.

Lloyd ha detto...

ssl

Lele ha detto...

@ Alakai
sul fatto che Gianni e Pinotto abbiano costruito il Barcellona di Guardiola dai, a mio parere, un peso spropositato alle cose.
Il Barcellona di Guardiola è stato costruito da Guardiola, da Xavi, da Iniesta, da Messi e da Laporta, colui il quale decise di affidare la panchina della prima squadra a Guardiola che si propose da sè, quasi sfidandolo, dicendogli "non hai il coraggio di darmi la prima squadra". Non è una indiscrezione, è andata così, lo hanno raccontato gli stessi protagonisti.
Gianni e Pinotto hanno pieno titolo per meritare i loro appellativi, hanno commesso una serie non banale di errori, da rinnovi assurdi, ad acquisti bizzarri a mancati acquisti altrettanto curiosi. Non ultimo il progetto tecnico, hanno preso Pellegrini (che a me stava anche bene come scelta), hanno speso circa 200 milioni di euro in due anni, e io ti chiedo quanto questa rosa vale più di due anni fa, quanto questa squadra è cresciuta in questi due anni. Per me molto molto molto poco. I punti fermi della rosa sono gli stessi, la squadra gioca un calcio molto simile a quello che giocava, ed i risultati anche sono più o meno gli stessi. Senza entrare troppo nei dettagli e nelle opinioni, tu hai la sensazione che in due anni siamo cresciuti? Io per niente, il che non mi genera frustrazione, figurati, ma non credo che il mantenimento dello status fosse l'obiettivo affidato al duo spagnolo. Guarda la sola gestione dei tecnici. Facciamo lo sforzo di uscire dalle simpatie/antipatie. Guardiamo i fatti: rinnovi Mancini per 5 anni e lo mandi via l'anno dopo, comunque la si pensi...una delle cose è un errore. Poi prendi Pellegrini, una stagione buona, una meno, quasi sicuramente lo vorrebbero cambiare, ma ti trovi al punto che ora forse lo tieni ma solo perchè non sai chi prendere. A me tutto pare tranne che una gestione illuminata.

PS - il Kun non si muove, non scherziamo, persona serissima, ragazzo adorabile, e se gli mettessimo vicino un Higuain?

tirzan13 ha detto...

Intanto nel dubbio TANTI AUGURI KUN
non si sa mai metti che di offende pure lui.
Il compleanno èil 2/ giugno
Ricordarselo citizens

Alessandro Bevilacqua ha detto...

io dico solo una cosa.
Visto la magra, se non magrissima, ultima stagione, siamo già arrivati al 27 maggio.
E continuo a vedere una squadra senza personalità, con un allenatore dalle poche idee...
Non vedo i buoni propositi di cambiare le cose.
Vendere Aguero significherebbe ridimensionare le nostre ambizioni. E di molto.
Se vogliono questo...

PS: Già perdere Milner non mi va proprio giù...

MCTID

Citizen 89 ha detto...

Il Kun è l'emblema del grande giocatore, devastante in campo e splendido professionista fuori dal rettangolo verde.
Mai un'uscita fuori dal seminato, mai una polemica, mai una lamentela niente di niente! "Solamente" tanti gol e poche parole.

Grande Kun!