11.8.15

BPL 1 - West Brom 0 City 3


West Brom: Myhill, Chester, Dawson, Lescott, Brunt, Gardner, Fletcher, Morrison, Mc Clean (Yacob 46), Lambert (Anichebe 74), Berahino (Mc Manaman 80).
City: Hart, Sagna, Kompany, Mangala, Kolarov, Fernandinho, Toure (Demichelis 80), Silva, Navas, Sterling (Nasri 74), Bony (Aguero 63).
Reti: Toure 9, 24, Kompany 59
Arbitro: Mike Dean
Stadio: The Hawthorne
Spettatori: 24,564

Il City ha aperto la propria stagione ieri sera con una vittoria larga (3-0) condita da una prestazione perfetta. I nostri giocatori hanno aggredito gli avversari dal primo minuto ed hanno lasciato la presa solo a risultato acquisito. Il redivivo Yaya Toure è tornato ai livelli conosciuti con una doppietta magistrale (il primo goal mi è parso di David Silva ma il sito della Premier lo attribuisce all'ivoriano) ed il Capitano Vincent Kompany ha chiuso i conti con un colpo di testa nella ripresa.

Manuel Pellegrini aveva precisato prima del match l'importanza di continuare la strada del football d'attacco e la squadra si è premurata di assecondarlo. E' stato impressionante il modo con il quale i blues hanno stabilmente messo le tende nella metà campo avversaria, comandando il gioco e concedendo forse un paio di ripartenze ai Baggies in tutto il primo tempo.

Il goal di Yaya al minuto 9 è stato la naturale conclusione di una prima parte di sfida a senso unico. Negli ultimi anni il City ha sempre avuto il miglior attacco della Premier League e non mi sorprenderei di confermare questa tendenza a fine stagione.

Ieri sera Raheem Sterling ha debuttato con la nuova (ripeto: bellissima!) maglia ed è stato al centro dell'attenzione di tutti gli spettatori: noi citizen abbiamo sperato in una grande prestazione mentre i tifosi avversari l'hanno fischiato ripetutamente chissà poi perché.

Secondo il mio parere ha ben giocato. E' vero che si è mangiato un goal fatto nel primo tempo ma mi è parso sempre al centro dell'azione, molto coinvolto dai compagni, integrato nei movimenti e raramente si è visto perdere una palla. E' un maestro nel trovare gli spazi e credo che, nell'impianto di gioco di Pellegrini, Sterling si troverà a meraviglia. Magari il primo goal ufficiale lo troverà nella prossima gara...

La difesa si è ben comportata. Dopo gli orrori di Stoccarda i quattro si sono dimostrati molto compatti e la coppia Berahino-Lambert non era così semplice da limitare. Fernandinho si è dato molto da fare per coprire e fare filtro - con un paio di falli tattici molto intelligenti da sottolineare - e tutto il reparto ne ha tratto beneficio.

La scelta di Pellegrini di affidare una maglia da titolare a Jesus Navas non era stata salutata con entusiasmo nello stupido mondo dei social media. Molti sono convinti che lo spagnolo abbia più spazio di quanto non ne meriti ed è probabile che se in settimana arriverà Kevin de Bruyne le sue presenze da titolare saranno molto ridotte nel prossimo futuro. Navas non ha giocato una grande partita ieri anche se la sua velocità e la sua posizione in campo non sono state di facile interpretazione per gli avversari.

E' tornato su livelli discreti (…) David Silva. La sua gara è stata un gioiellino. Fa bene il canario a reclamare il goal perchè è suo il suo tocco finale prima della deviazione in porta di Dawson. I Baggies non sono riusciti semplicemente a contenere la sua creatività e la sua capacità di creare spazi ed occasioni. 

E' finita bene la prima partita, ora aspettiamo la seconda. 

19 commenti:

Emanuele ha detto...

Vorrei aggiungere anche una partita semplicemente perfetta anche di un giocatore estremamente criticato vale a dire Mangala che fisicamente non ha fatto toccare palla ne ha berahino ne lambert, in ogni contrasto ha sovrastato ogni avversario. Diamo a cesare quel che è di cesare: magari dopo un anno di transizione sará quel difensore per cui è valsa la pena la cifra spesa

setteblu ha detto...

Sono d'accordo con te, Emanuele. Mangala ha giocato, come tutti ieri, una grande partita. Preciso meglio ciò che penso: Mangala potrebbe - perchè no? - dimostrarsi un buon difensore ed essere all'altezza della rosa. Il problema non è questo. Il problema è la totale incapacità dei nostri comici dirigenti di scegliere calciatori forti a cifre medio-basse e l'ulteriore totale incapacità di non ultra-pagare giocatori buoni ma non eccellenti. Credo sia una follia pagare Mangala una cifra come quella, ciò al di là delle capacità o meno del francese di rivelarsi un buon giocatore.
Se spendi più di 40 milioni per un difensore centrale, dev'essere Thiago Silva.
Altrimenti devi prendere Cahill a 7 milioni, come ha fatto il Chelsea.
Diamo allora a Cesare quel che è di Cesare: Mangala non vale, nemmeno in sogno, quella cifra.
E Gianni e Pinotto non sono all'altezza, nemmeno in sogno, del ruolo che ricoprono.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

io, come da sempre su questo sito, vado contro tendenza.
Forse sarà che la partita me la sono concessa dopo una giornata di sole al mare, forse sarà stata la stanchezza da ferie, ma io ho rivisto la solita squadra di sempre.
Non sto nemmeno parlando della pochezza del nostro avversario di turno.
Nessuna novità a livello tattico, sempre "attaccati" alle magie di David, sempre alla ricerca della risoluzione di problemi da parte di Yaya.
Io ho come l'impressione che la squadra sia sempre come una affiatato gruppo di suonatori, sempre bravi nell'insieme, di volta in volta si cambia il violino solista. Glia pplausi fioccano ma basta che uno solo di questi suonatori manchi e il gruppo stecca clamorosamente. Ed arrivano le figuraccie.

Difficilmente anche quest'anno avremo tutti i suonatori a disposizione per il campionato, per la coppa campioni, per le homecup.
E sono convinto che anche quest'anno beccheremo il solito goal in contropiede dal chelsea, usciremo dalla coppa campioni in modo indegno, e che perderemo ad anfiled un altra volta...
Magari vinceremo pure qualcosa, forse no.
E mi sto inziando pure a convincere di una cosa. Che nemmeno l'eventuale arrivo di Guardiola o di un Ancelotti o un Capello o di un Bielsa serva più...

Non lo so, io non sono fiducioso per quest'anno. Quest'anno lo vedo come un anno di transizione/ anno perso.
Spero di essere smentito, lo spero fortemente...

MCTID

PS: Quanto è costato Bony? Sono convinto che l'anno prossimo lo abbiamo venduto per 5ml di sterle... e non mi stupirei proprio

Lloyd ha detto...

Io non sarei così disfattista.
Tutto sommato abbiamo un buon equipo, assolutamente in grado di vincere il titolo.

Certo vi sono molte, forse troppe, incognite, vedi Mangala, vedi Sterling.

Però va detto che nel caso l'anno prossimo arrivasse davvero Guardiola, e dovessimo comunque presentarci con un attacco composto da Sterling, De Bruyne, Silva e Aguero, in seguito ad un altro paio d'acquisti di buon livello, potremmo ri-aprire un grosso ciclo vincente, e magari questa volta non solo nazionale.

Quest'anno credo anch'io sarà di passaggio, seppur da tifoso spero di trionfare gloriosamente in ogni competizione possibile.

Ciò non implica che si possa far comunque bene. Basterebbe un Mangala maturo per aver una buonissima situazione difensiva, infondo siam stati la miglior difesa delle Premier con Lescott, il che è tutto dire!

Noodles Matteo ha detto...

Beh....se mister 68 mln di euro è un'incognita....allora stiamo freschi

setteblu ha detto...

Sì, esatto. Sterling è un'incognita? In che senso?

Lele ha detto...

Sterling è un valore assoluto, non scherziamo.
Pagato troppo? Forse
Ma il prezzo lo fa la circostanza, e se anche fosse non è certo l'ipervalutazione in stile Mangala, sul quale mi associo del tutto a quanto già detto. Speriamo tutti possa fare bene, ha qualità per riuscire ad essere un titolare? Io penso di sì. Ha una minima ragionevolezza spendere 40mn per uno che forse può dirsi all'altezza di giocare titolare superando l'agguerrita concorrenza di De Michelis? No, mai nella vita.

Lele ha detto...

Sterling è un valore assoluto, non scherziamo.
Pagato troppo? Forse
Ma il prezzo lo fa la circostanza, e se anche fosse non è certo l'ipervalutazione in stile Mangala, sul quale mi associo del tutto a quanto già detto. Speriamo tutti possa fare bene, ha qualità per riuscire ad essere un titolare? Io penso di sì. Ha una minima ragionevolezza spendere 40mn per uno che forse può dirsi all'altezza di giocare titolare superando l'agguerrita concorrenza di De Michelis? No, mai nella vita.

Lele ha detto...

Sterling è un valore assoluto, non scherziamo.
Pagato troppo? Forse
Ma il prezzo lo fa la circostanza, e se anche fosse non è certo l'ipervalutazione in stile Mangala, sul quale mi associo del tutto a quanto già detto. Speriamo tutti possa fare bene, ha qualità per riuscire ad essere un titolare? Io penso di sì. Ha una minima ragionevolezza spendere 40mn per uno che forse può dirsi all'altezza di giocare titolare superando l'agguerrita concorrenza di De Michelis? No, mai nella vita.

Lloyd ha detto...

Sisi, sarà anche valore assoluto, ma aspettiamo dicembre :D
Anche Falcao lo era, anzi, lo era molto di piú.

Per incognita intendo che ad ora nessuno sa che impatto avrà sulla stagione e prevederlo sarà difficile, a differenza d'altri giocatori in rosa.

Marco D. ha detto...

E così il grande Paul Dickov, dopo aver dato lezione di fair play sabato scorso, oggi ha spedito a casa dalla coppa di lega gli "amici" del damned united...
Grande Doncaster

Kuspide ha detto...

Manco da un po e mi sono perso l'ultima, indegna, operazione di mercato: le cifre ufficializzate dalla roma parlano di 5 milioni per il prestito con diritto (diritto, nemmeno obbligo) di riscatto per altri 11. Ecco, Dzeko ' stato REGALATO alla roma che potra perfino decidere di rispedircelo indietro se non soddisfatta. Indegni, imbarazzanti, semplicemente inadeguati. Non ci sono altre parole.

alakai ha detto...

Io non mi pronuncio però ho forti dubbi su quello che si scrive e su quello che realmente è....intanto demolito il chelsea.

Lele ha detto...

Lo spero, perché oggi scrivono di Otamendi ad un passo, per 40mln + il prestito di Mangala. Boh...
Meno male che c'è il campo a darci gioie

Emanuele ha detto...

Ma davvero il city ha preso otamendi per 40 milioni più mangala(o il suo prestito non so)? Ma siamo seri? Io ho cercato sempre di difendere in qualche il lavoro di Gianni e pinotto ma se tutto ciò è vero mi aggiungo alla lunga lista di chi odia questo due. Se è vero rimarrò senza parole, qualcuno ha notizie più certe e, spero, più rassicuranti?

Lele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro Gritti ha detto...

Le ultime notizie dalla Spagna danno Otamendi vicinissimo alla firma, inoltre Mangala non dovrebbe partire.
Io caccio un sospiro di sollievo. Nel frattempo me la spasso leggendo Mourinho e la sua squadra parlare di risultato falso, ma come dargli torto, poteva benissimo finire 5 o 6-0

Cioccio ha detto...

"Manchester United target Nicolas Otamendi is reportedly in England today to seal his move to arch rivals Manchester City." Questi titoli impensabili solo qualche anno fa mi fanno godere.