10.8.15

Ready, Steady, Go!


Si comincia, da oggi si fa sul serio anche se il mercato è ancora in corso e le ultime notizie hanno lasciato un po' tutti perplessi. La svendita di Dzeko non è piaciuta quasi a nessuno dei lettori del nostro blog, visti i commenti al post precedente. Non posso che associarmi al coro dei delusi da questa operazione di Gianni e Pinotto a dir poco curiosa. Siamo sicuri che Bony valga il doppio di Dzeko? Nel frattempo il duo spagnolo pare che stia per chiudere l'acquisto di De Bruyne per "soli" 47 milioni di sterline. Mentre dalle casse del City escono un centinaio di milioni di pound per rafforzare l'attacco, non c'è traccia di nessun ingresso in difesa, il reparto più in difficoltà in questa preseason. Sono molto interdetto. Ha senso invece a mio parere il prolungamento di un anno del contratto di Pellegrini: l'operazione non pregiudica l'eventuale arrivo di Pep Guardiola sulla panchina dei Citizens il prossimo anno ma consente di cominciare la stagione con un manager non in scadenza di contratto, situazione che darebbe poche motivazioni ad uno spogliatoio che è comunque chiamato a vincere.

Questa sera alle 21 saremo di scena al The Hawthorns. Gael Clichy e Fabian Delph sono infortunati mentre il Kun, Pablo Zabaleta, Martin Demichelis e Fernandinho, reduci dalla Coppa America, sono indietro nella preparazione. Wilfried Bony dovrebbe giocare al centro dell'attacco anche se, viste le sue condizioni fisiche non perfette, potrebbe esordire Kelechi Iheanacho. In difesa i centrali secondo me saranno Kompany e Mangala, affiancati da Kolarov e Zabaleta. A centrocampo la scelta di Fernando e Yaya sembra obbligata. Dietro la punta vedremo chi affiancherà Sterling e Silva, secondo me potrebbe essere Nasri.

Non ci resta che augurare in bocca al lupo ai nostri ragazzi e buon campionato a tutti i Citizens, in attesa della Prediction League che prenderà il via  il 12 settembre per dare modo a tutti i frequentatori del nostro blog di rientrare dalle ferie. C'mon City!


9 commenti:

Denis80 ha detto...

In pochi lo pensano ma se questo fosse l'anno di Mangala? La Premier per molti necessita un anno di transizione, anche per i migliori, vedi Falcao, e penso che se Pellegrini gli desse fiducia potrebbe partire la stagione con il piede giusto! E poi diciamocelo, Mangala può andare solo in crescendo

Alessandro Gritti ha detto...

Ma se prendiamo De Bruyne che attacco viene fuori? O.o
Speriamo che il Capitano si svegli e con lui tutta la difesa.. Le potenzialità per fare bene in ogni competizione ci sono

Emanuele ha detto...

Io sinceramente non avrei preso un difensore centrale perché sono fiducioso nel ritorno di kompany e di mangala, io avrei preso un terzino sinistro. Spero che il city riesca ad acquistare de bryune presto da permettergli di giocare già contro mourinho e magari gli faccia un bel scherzetto.

setteblu ha detto...

Prolungare di un anno il contratto di Pellegrini è una buffonata. Tutti sanno che sarà sostituito e non sarà certo questa mossa a dargli più autorevolezza e credibilità all'interno del nostro spogliatoio, pieno di cuor di leone.

Lino1672 ha detto...

Sembra che il city sia interessato a Cresswell.

Noodles Matteo ha detto...

La mossa di Pinotto di prolungare di un anno Pellegrini fa tanta tanta tenerezza. Pinotto pensa di aver fatto una genialata. "Così li frego!!!" Avrà confessato il nostro a Gianni. "Penseranno che fortifichiamo la sua panchina e così staranno più concentrati!!! Invece fra un anno lo cacciò!!!! Sono proprio furbo vero Gianni!!??!!

setteblu ha detto...

Sì, Pinotto. Sei un geniaccio.

Lele ha detto...

Non male lo scambio Pinotto-Gianni,
niente male davvero :)
Potremmo farne una rubrica.
Io ho come l'impressione che stiano già costruendo ora una squadra per Pep, piena zeppa di mezzale o mezze punte, quasi del tutto priva del centravanti tradizionale. Detto ciò, se e quando arriverà Pep lo accoglierò "cum gaudium magno", ma poiché questa al momento è forse poco più di una verosimile fantasia, spero proprio che MP riesca a lasciare dei rimpianti attraverso i buoni risultati che otterrà (a partire da quello appena ottenuto, ottimo inizio) , non mi piace particolarmente e non lo ritengo adatto a farci crescere, ma l'inadeguatezza del duo che guida la nostra società non è colpa sua.

Lele ha detto...

Non male lo scambio Pinotto-Gianni,
niente male davvero :)
Potremmo farne una rubrica.
Io ho come l'impressione che stiano già costruendo ora una squadra per Pep, piena zeppa di mezzale o mezze punte, quasi del tutto priva del centravanti tradizionale. Detto ciò, se e quando arriverà Pep lo accoglierò "cum gaudium magno", ma poiché questa al momento è forse poco più di una verosimile fantasia, spero proprio che MP riesca a lasciare dei rimpianti attraverso i buoni risultati che otterrà (a partire da quello appena ottenuto, ottimo inizio) , non mi piace particolarmente e non lo ritengo adatto a farci crescere, ma l'inadeguatezza del duo che guida la nostra società non è colpa sua.