15.9.15

Ci siamo!




Siamo di nuovo ad uno di quei momenti lì, quelli in cui il tifoso raccoglie tutte le speranze di cui dispone e si augura che questa sia la volta buona, che la squadra possa finalmente compiere quel salto di qualità che finora è sempre mancato, almeno a livello europeo. Non so voi, ma mi ci sono ritrovato così tante volte in questi ultimi anni che non so davvero cosa dire. Ogni analisi si è sempre rivelata fallace, siamo stati in grado di compiere grandi imprese, come Monaco e Roma, ma anche di collezionare sonore figuracce, e ogni volta abbiamo discusso, analizzato, accusato ma soprattutto sperato. Di avere un'altra occasione. Come stasera.

Ci siamo, si riparte e si riparte col botto. Qualcuno ha scritto "Dead man walking", a proposito di Pellegrini e del suo esonero dato per certo come l'arrivo di Guardiola a fine stagione. Io non l'ho scritto ma lo penso, e però penso anche che qualcosa si siano detti, in quelle stanze chiuse, gli sceicchi e l'allenatore, e mi piace pensare che l'argomento sia stato proprio questa coppa enorme e ambitissima. L'ultimo, possibile baluardo a difesa dell'ingegnere. L'unica mina vagante in grado di far saltare i piani segreti della società. L'unica carta in mano ad un uomo solo per ribaltare il tavolo e intascare il piatto, l'intero piatto. Perchè ha iniziato bene, il mister, ha battuto tutti e non ha preso gol, ma non basta. E lo sa bene, ormai.

Abbiamo già scritto delle varie assenze, e la giornata di oggi ha confermato le informazioni che avevamo ieri: il Kun (s.s.l.) non sarà della partita, ma saranno a disposizione Sterling, Fernandinho e Nasri, e giocheranno anche De Bruyne e Silva, anche se probabilmente non dall'inizio. 

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany, Otamendi, Kolarov; Yaya Touré, Fernandinho; Navas, De Bruyne, Sterling; Bony. In panchina: Caballero, Mangala, Demichelis, Zuculini, Silva, Nasri, Iehanacho . Allenatore: Manuel Pellegrini

Indisponibili: Zabaleta, Clichy, Fernando, Delph, Aguero

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pereyra, Pogba, Sturaro; Hernanes; Dybala, Mandzukic. In panchina: Neto, Caceres, Barzagli, Evra, Cuadrado, Morata, Zaza. Allenatore: Massimiliano Allegri

Indisponibili: Marchisio, Khedira

Arbitro: Damir Skomina (Slovenia)

Il cammino per Milano 2016 inizia stasera, e noi, ancora una volta, ci siamo.




17 commenti:

Lloyd ha detto...

La Juve sta vivendo un momento di profonda crisi, l'allenatore è, secondo me, uno dei peggiori della storia, abile come pochi nel distruggere le squadre che allena.
In linea di massima, un buon allenatore per una provinciale.

Detto questo, la Juve è forte, davvero davvero forte. Se si guardano i singoli, pur senza Pirlo e senza Tevez, mette comunque mette paura. La difesa è sempre quella, solida e ben collaudata. La stessa difesa che ha fermato il Real Madrid, per dir la prima che mi viene in mente.

Il centrocampo annovera elementi quali Pogba, Cuadrado, l'esperto Evra.
Dybala, Morata, Mandzukic fanno paura.

Sulla carta siamo più forti, e per come la vedo io, dovremmo vincere il girone a 18punti.
Travolgere tutto a suon di 4 - 0, in tutte le competizioni.

Nonosante ciò, tremo per la partita di questa sera...

Emanuele ha detto...

Non so perché ma io non fido della Juventus e ho il presentimento che vinceranno. Per il resto io mi aspetto un ottimo cammino in champions con il passaggio del turno e almeno all arrivo nei quarti di finale sempre che non prendiamo il Barcellona. Io credo in questi giocatori e mi aspetto tanto da loro

lucaluca88 ha detto...

Io credo che stasera il City vincerà con almeno due gol di scarto, è una squadra più preparata sia mentalmente che fisicamente. La Juve di adesso è veramente poca roba e soprattutto non gioca di squadra e ha tanti calciatori che portano troppo il pallone (Hernanes, Pogba, Morata, Dybala, Cuadrado non giocano mai a due-tre tocchi). La coppia Bonucci-Chiellini è molto forte in situazioni statiche ma contro calciatori dinamici come De Bruyne, Sterling, Silva, Nasri o J.Navas vanno in difficoltà (Barzagli invece ha più atletismo) e Lichtsteiner-Alex Sandro sono due terzini molto offensivi che coprono poco (A.Sandro contro il Chievo sembrava facesse l'ala aggiunta). In attacco Mandzukic ha bisogno di cross, mentre Dybala da solo contro un una difesa molto fisica fa fatica. Gli unici due uomini che possono impensierire la retroguardia del City secondo me sono Cuadrado e Pereyra.

P.S: Lloyd è ridicolo considerare Allegri come uno degli allenatori più scarsi della storia, uno che è ancora relativamente giovane e ha fatto quello che ha fatto con squadre come Sassuolo e Cagliari e che ha vinto con Milan e Juve, raggiungendo anche la finale di Champions.

Lloyd ha detto...

Ok, hai ragione, aspettiamo di vedere che combina con la sua Juve, peró :)

Denis80 ha detto...

Aguero in panchina mi rende ancora più speranzoso!

Emanuele ha detto...

Condivido pienamente la scelta di far giocare mangala perchè con lui e kompany il city ha preso zero gol e nasri che ha lavorato tanto e mi sembra piu in forma ma sono sicuro che de bryune e aguero entreranno e faranno bene quando ce ne sara bisogno

Emanuele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Emanuele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
alakai ha detto...

Non è possibile.......

Noodles Matteo ha detto...

Come non è possibile? Tutto normale. Nulla è cambiato. Nulla cambierà.

Denis80 ha detto...

L'atteggiamento oggi era quello giusto, poi se Bony e Sterling si mangiano due gol a testa...poi ci si mette pure la sfiga..

Citizen 89 ha detto...

Partita noiosetta fino al nostro gol, poi incompresibilmente siamo spariti dal campo dimostrando per l'ennesima volta i nostri limiti caratteriali in campo europeo, bah! Ormai ogni commento è superfluo.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Sempre la solita storia europea. Mi sto leggermente stufando.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Magari visto che ci siamo compriamoci Sturaro e Padoin a 30 milioni di sterline! Un affarone!

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Ovviamente a 30 milioni di sterline a giocatore

Emanuele ha detto...

Apparte la prestazione incolore di sterling ho visto la partita con amici juventini..non mi sono mai vergognato cosi tanto per bony che è stato l anticalcio piu totale per non parlare di otamendi che fa un errore da principiante facendo l assist a morata. L unico che salvo è fernandinho poi tutti male

Denis80 ha detto...

Padoin non è nemmeno il lista champions, se passassimo i gironi potremmo schierarlo in Europa! Ci va pure bene