14.9.15

Largo ai giovani




Crystal Palace: McCarthy, Kelly, Dann, Hangeland, Souare, McArthur, Cabaye; Zaha, Puncheon (Lee-Chung-yung 83), Sako (Gayle 68), Bolasie (Jedinak 80)
City: Hart, Sagna, Mangala, Kompany, Kolarov, Fernandinho, Yaya Toure, Navas, Nasri (Demichelis 90+4), Bony (Iheanacho 89), Aguero (De Bruyne 25)
Marcatori: Iheanacho 90
Ammoniti: Dann, Hangeland, Yaya Toure, Mangala, Nasri
Arbitro: Mike Jones
Stadio: Selhurst Park
Spettatori: 25.000

Ebbene si, Pellegrini deve aver sentito le nostre feroci critiche sull'impiego dei giovani e sulla valorizzazione del vivaio perchè sabato scorso, a risultato in bilico, ha deciso di tirare fuori Bony per mandare dentro questo ragazzino di 19 anni che nel giro di 60 secondi si avventa su una respinta del portiere avversario e insacca il gol che vale non solo il match, ma il primato in classifica a punteggio pieno dopo 5 giornate, come non accadeva da 103 anni!!

E tutto questo senza David Silva, l'uomo che aveva isipirato le prime quattro vittorie, e Sergio Aguero, infortunatosi dopo 24 minuti a causa di un brutto intervento di Scott Dann. Il protagonista della giornata in questione si chiama Kelechi Iheanacho, lo scorso anno era nella squadra riserve e quest'anno è stato promosso in prima squadra, con la quale aveva già giocato qualche minuto il 29 agosto contro il Watford, quando era entrato in sostituzione di Sterling.

Purtroppo, come dicevamo, non è stata tutta rose e fiori la giornata. Il Kun (s.s.l.) è uscito dopo aver subito un brutto intervento a centrocampo, durante un tentativo di ripartenza, e Pellegrini non è particolarmente ottimista a proposito del suo impiego in Champions: "Aguero ha subito un brutto colpo al ginocchio, vedremo se recupererà per martedì. A volte ci vuole subito un cartellino rosso quando si vede l'intenzione di entrare duro e fare male". Il tecnico ha anche parlato della buona partenza della squadra e dell'imminiente inizio della fase a gironi di Champions League: "E' importante partire bene ed essere a punteggio pieno. Non stiamo giocando solo contro il Chelsea, ma loro sono i campioni in carica e questo è un buon vantaggio, ma non è quello decisivo. E' impossibile per voi giornalisti ricordare una squadra come 'big' se non vince la Champions. Certo, siamo una grande in Inghilterra, perché non è facile vincere due titoli in quattro anni ed arrivere secondi altrettante volte. Io sono sicuro che continueremo a vincere in Premier League ma, a parte Yaya Tourè, qui non ci sono giocatori che hanno mai vinto in Europa e non è semplice, perché ci confronteremo con grandi squadre".

Il match contro il Crystal Palace ha confermato il buon momento generale della squadra ma sinceramente ha confermato anche qualche dubbio che avevo a proposito dei singoli: Si è parlato di un Mangala ritrovato, affidabile e "impossibile da tirare fuori", ma sinceramente sabato mi è sembrato costantemente in difficoltà e in ritardo, tanto che è lui in un paio di occasioni a regalare agli avversari la possibilità di portarsi in vantaggio. Vedere il liscio in area che porta poi al rigore non fischiato a Fernandinho. Capitolo Bony (35 milioni di euro, per gli smemorati): impalpabile, sostanzialmente inesistente, come sempre finora. Se lui è il sostituto di Aguero in questa stagione c'è da iniziare a preoccuparsi.

Kevin De Bruyne: In una partita spigolosa e difficile, ha alternato cose pregevoli (splendido il passaggio di prima con cui mette Navas solo di fronte al portiere avversario) ad errori grossolani, dettati forse dalla tensione dell'esordio. Sarebbe ingiusto sparare giudizi ora, ha bisogno di tempo. Speriamo non troppo per la verità, perchè David Silva rimane in dubbio per la sfida contro la Juventus di domani, e anche Sterling, che è andato in tribuna contro il Crystal Palace, non è al meglio a causa di una affaticamento muscolare e potrebbe non essere disponibile.





4 commenti:

Lloyd ha detto...

Per fortuna abbiamo 5 mezzepunte in squadra, ma come si fa ad aver 4 giocatori fondamentali fuori per la prima (seconda?) partita importante della stagione?! Speriamo in un KDB straripante martedí, ed in uno yaya ai suoi livelli.

Emanuele ha detto...

Sterling molto probabilmente sarà della partita perché tra i 3 big della nostra squadra ê quello che sta meglio e sono altrettanto sicuro che anche silva ci sia o almeno spero, mentre sono più pessimista per il kun perché la botta è stata molto forte e il ginocchio gli si è gonfiato. Però l unico risultato a nostra disposizione è la vittoria e con il kun o senza bisogna vincere per non complicarci il cammino come lo scorso anno

Lloyd ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
alakai ha detto...

Ufficiale il kun non gioca spero.di avere torto su bony cmq non possiamo dipendere da un solo.giocatore forza iniziamo col piede giusto