26.1.16

Capital One Cup




Domani sera secondo atto della semifinale di Capital One Cup. Si gioca il ritorno in casa contro l'Everton. Obbligatorio vincere, dal momento che all'andata abbiamo perso 2-1. Per quanto riguarda le news in casa City, tiene banco, almeno in conferenza stampa, la questione infortuni. Non so cosa ne pensiate voi ma io più sento parlare di diagnosi, tempi di recupero, visite mediche, e più ho l'impressione che si brancoli nel buio. A quanto pare i "rumors" attorno alla squadra avrebbero parlato di un ulteriore periodo di recupero di sei settimane per Kompany, uno dei tanti infortunati di lungo corso. Sentite cosa dice il mister: 

"La situazione infortuni è esattamente lo stessa. Mangala, Kompany, Kolarov, Bony e Nasri sono fuori. Non credo che Vincent sarà fuori per sei settimane, tornerà in un paio di settimane. Come ho detto nell'ultima conferenza stampa, è molto importante capire come starà nelle prossime settimane.
 
State certi che stiamo facendo tutto il possibile per far visitare Vincent in luoghi diversi e con differenti medici. Anche lui è molto triste di non poter giocare, spero che al suo rientro rimanga disponibile fino alla fine della stagione. Se vogliamo essere competitivi in tutte le competizioni, abbiamo bisogno di una squadra, non possiamo farlo con 11 uomini. Cercherò di ruotare i giocatori in quanto è l'unico modo per continuare in quattro gare.".

Ma di quali luoghi parla? Di quali medici? E due settimane le spara lui così ad intuito o c'è un bollettino medico da leggere e su cui fare conto? Ma vi sembrano dichiarazioni da club di Premier League? Giuro non voglio essere polemico, però vorrei capire di cosa soffre un giocatore e quali sono i suoi tempi di recupero, anche indicativi. E' così assurdo?

In ogni caso, si gioca. Il calcio d'inizio è per le 20.45 e arbitra Martin Atkinson. Vi ricordo che la sfida sarà trasmessa in diretta da su Sky Sport 1.  Le probabili formazioni di domani:

Man City (4-2-3-1): Caballero; Sagna, Otamendi, Demichelis, Clichy; Delph, Fernandinho; De Bruyne, Touré, Silva; Aguero. All. Pellegrini
Everton (4-2-3-1): Robles; Coleman, Stones, Funes Mori, Baines; Barry, Cleverley; Deulofeu, Barkley, Lennon; Lukaku. All. Martinez






7 commenti:

Noodles Matteo ha detto...

Condivido la formazione, se sarà questa. Toure' davanti, e mai più dietro. Piuttosto, con il Silva attuale, forse meglio Sterling. Forse.

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Sulla carta e ripeto sulla carta dovremmo vincere tranquillamente, anche se l'everton rimane sempre una squadra tosta...
Non credo più nel modulo con una sola punta, con KDB a sinistra e Navas a destra, Sterling in panca semmai...
Metto le mani avanti, spero che il City raggiunga la finale (oramai ci siamo quasi) ma se ci dovesse essere una finale tutta Merseyside mi accontento comunque ;-)

MCTID

ps: sono sarcastico... quanto mi è dispiaciuto per Mark Hughes ieri sera...

Emanuele ha detto...

Io sulla formazione non sono d accordo, passerei ad un modulo totalmente diverso ovvero il 4-3-3. Toure è vero non può giocare in un centrocampo a 2 ma a mio avviso nemmeno come il trequartista dietro la punta nel classico 4-2-3-1. Io terrei toure dietro come regista perché ammettiamo è il giocatore della squadra con un tasso tecnico molto elevato e l unico capace a fare regista, ma l età avanza anche per lui e il fisico lo risente quindi lo utilizzerei come Pirlo, proteggendo con 2 centrocampisti forti fisicamente e bravi a recuperare palloni come Fernandinho Fernando e delph. Con questo modulo oltre ad avvantaggiare toure si avvantaggia pure le tante ali che abbiamo in squAdra come sterling navas e de bryune, producendo più assist vincenti verso il kun.

Denis80 ha detto...

Brutte sensazioni per KDB...

Emanuele ha detto...

Secondo me mi dispiace per lui, rischia pure il mondiale, ma soprattutto sarà una brutta perdita.

Noodles Matteo ha detto...

La notizia peggiore non è l'infortunio di KDB, ma il ritorno di Marianella al le telecronache del calcio inglese.

alakai ha detto...

Ah ah ah ah